CICLO PRODUTTIVO.
Tutte le fasi del lavoro vengono eseguite seguendo in modo molto dettagliato le disposizioni dettate dalla normativa comunitaria, in modo tale da evitare agli animali dolori e sofferenze e massimizzare la qualità della carne per il consumatore finale.

Ogni capo che arriva in macello, prima di essere abbattuto, è sottoposto ai controlli sanitari da parte dei Veterinari ufficiali e del personale interno, che ne controllano anche la documentazione.

La macellazione avviene su una linea automatizzata che consente di eseguire le operazioni in tempi rapidi e con la massima sicurezza igienico sanitaria.

Terminate tutte le lavorazioni, il nostro personale qualificato procede con la classificazione e l’etichettatura delle carcasse. In seguito i capi vengono introdotti in una cella di pre-raffreddamento presso la quale sostano per un periodo necessario all’abbattimento della temperatura delle carni. Al raggiungimento di tale temperatura vengono smistati nelle varie celle di stoccaggio in modo tale da ottenere l’ottimale conservazione e qualità della carne

Sottoprodotti come trippe e zampe vengono trasferiti nel reparto tripperia dove, dopo essere stati separati dai prodotti destinati allo smaltimento, vengono lavorati e successivamente destinati alla vendita, assieme agli altri sottoprodotti quali lingua, coda, frattaglie e guanciali.